Prodotti in shell moulding

Questo sistema di fusione si può così descrivere:

La sabbia che è coperta da un sottile (3-6%) termoindurente resina fenolica e di un catalizzatore liquido viene scaricata, bruciata, e sparata su un caldo modello . Il pattern di solito è in ghisa e viene riscaldato tra i 230° e i 315 ° C (450-600 ° F).

La sabbia viene scaricata sul modello, qui inizia la prima fase in cui il termoindurente contenuto nella resina a contatto con il modello caldo inizia a indurirsi, il modello a questo punto viene fatto girare di 360° in modo che la sabbia in eccesso venga scaricata, a seconda dello spessore di sabbia che si è dato sul modello, viene bruciata per un determinato tempo, il risultato è la formazione di 2 mezzi gusci i quali vengono estratti con degli espulsori dal modello.

I due gusci vengono poi combinati, mediante incollaggio utilizzando un adesivo termoindurente, per formare uno stampo. Questo stampo finito può quindi essere utilizzato immediatamente o lo si può conservare per un tempo indeterminato.